11 Ottobre Ott 2017 0956 2 years ago

Alfonso Signorini presenta il libro "Ciò che non muore mai"

Martedì 17 ottobre presso Auditorium Largo Gustav Mahler Milano

Ingresso libero fino a esaurimento posti, previo accredito ufficioeventi.libri@mondadori.it
Importante: indicare nell’oggetto della mail la dicitura Accredito Libreria Mondadori Milano

Cover Signorini Chopin

Martedì 17 ottobre alle ore 21.00 presso l'Auditorium di Milano in Largo Gustav Mahler
Alfonso Signorini
presenterà il libro "Ciò che non muore mai: il romanzo di Chopin"

Frédéric Chopin e George Sand si conoscono a Parigi nel 1838. Lui ha 26 anni, lei è di sei anni più grande, un matrimonio alle spalle, ed una personalità rivoluzionaria... La relazione tra i due dà vita ad una coppia estremamente moderna nella sua diversità, nel suo anticonformismo, diremmo quasi contemporanea. Un rapporto che dura otto lunghi anni di convivenza, durante i quali il carattere androgino, indipendente, anarchico di lei si confrontò con la sensibilità e il genio creativo di lui. Donna anticonformista, madre di due figli nati da relazioni precedenti, Gorge Sand impose il suo stile di vita, la sua stessa famiglia allargata, a Chopin, che si trovò in più di una occasione a svolgere il ruolo di padre e di madre nei confronti di figli non suoi per la mancanza di una figura materna tradizionale. Anni che coincisero, non a caso, con il più produttivo momento artistico del compositore. Quello tra Chopin e la Sand fu un rapporto tormentato, ben documentato da un epistolario, ignoto ai più, che consentirà un insostituibile aiuto per il canovaccio storico dell'opera stessa.

Musiche eseguite da Roberto Prosseda e Alberto Veronesi
con Alessandro Guerzoni basso, Sumi Jo sopran, Stefano La Colla tenore, Martina Serafin soprano, Andrea Zuapa baritono

Letture di Monica Guerritore

Conducono Maria Luisa Agnese e Matthieau Mantanus

Regia di Andrea Tocchio