Libro
Mer, 17 Aprile Apr 2024 1830

Alberto Grandi e Daniele Soffiati presentano il libro: "La cucina italiana non esiste" - Mondadori

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili

Interviene con l'autore Alessandro Mannucci

Cover La Cucina Italiana Non Esiste

Una controstoria accurata e provocatoria del professor Grandi in abbinata al suo compagno di ricerca Daniele Soffiati del podcast DOI

La televisione italiana è stata la mamma della tradizione gastronomica del, Paese: parola del professor Alberto Grandi e di Daniele Soffiati. Non le nostre nonne, e nemmeno le bisnonne delle bisnonne. La nuova ricerca dello studioso di storia dell’alimentazione all’Università di Parma prende di mira il mito della cucina italiana nel suo complesso, decretadone la data di nascita intorno agli Anni Cinquanta. Non è vero, secondo la ricostruzione di Grandi, che la pizza margherita è stata messa a punto a Napoli nella notte dei tempi, visto che il pomodoro è una pianta importata dal continente americano, così come non è vero che la carbonara è stata messa a punto da qualche casalinga romana: è il frutto obbligato dalle razioni militari dei soldati americani di stanza a Roma.

Passeggiando per gli scaffali di un ideale supermercato, gli autori operano un’implacabile operazione di debunking, rivelando come anche nella cucina italiana ci sia stata l’invenzione della tradizione, che si è giovata del ruolo della televisione prima e dei social oggi.

Alberto Grandi (Mantova, 1967) è professore associato all'Università di Parma. Insegna Storia delle imprese, Storia dell'integrazione europea e ha insegnato Storia economica e Storia dell'alimentazione. È autore di circa una quarantina di saggi e monografie in Italia e all'estero.

Daniele Soffiati (Mantova, 1974) è co-conduttore del podcast DOI. Ha pubblicato con Mondadori Lupu ululà e castello ululì e Che cavolo stai dicendo, Willie.