Libro
Gio, 28 Marzo Mar 2024 1800 - 1930

Per la rassegna "Arte e cultura oltre i confini" - Giuseppe Loiacono presenta il libro: "Le porte dell'Occidente. Contaminazioni musicali e culturali dai Radiodervish a Bandervish" - Progedit

“Arte e cultura oltre i confini” patrocinato dal Comune di Bari nell’ambito del progetto “Un negozio non è solo un negozio”.
Introduzione del volume in italiano e inglese. Ingresso libero.

Dialoga con l’autore il prof. Franco Scardaccione. Interviene l'editore Gino Dato

Whats App Image 2024 03 25 At 13

Protagonista della serata sarà l’ultimo volume di Giuseppe Loiacono “Le Porte dell’Occidente. Contaminazioni musicali e culturali dai Radiodervish a Bandervish” edito da Progedit col contributo del Consiglio Regionale della Puglia. Il volume fa parte della collana “Leggi la Puglia”.

Trama:
Le Porte dell'Occidente è il progetto realizzato nel Castello normanno svevo di Sannicandro di Bari (2008-09), con cui i Radiodervish facevano dialogare Ebraismo, Cristianesimo e Islam e generavano due cd: Beyond The Sea - Oltre il mare e, con Livio Minafra e la banda locale, Bandervish. Una suggestiva vicenda artistica e ideale che ha anche ispirato queste pagine. Il racconto ripercorre un itinerario fascinoso nella contaminazione musicale e umana: sono storie di incroci multiculturali e di umanità dialogante contro l'innalzamento dell'odio e le devastazioni delle guerre. Il viaggio è costellato di paradigmatici luoghi e figure di Puglia - crocevia di culture e terra di frontiera e ospitalità - che ripropongono, ancora oggi, i valori dell'humanitas e del pluralismo. Il libro è un elogio delle Porte che si aprono verso l'altro/a. E parlano a noi con le emozioni generate dal linguaggio universale della musica, che «ci permette di sognare», secondo Nabil Bey, «di fare degli incontri, di guardare verso il futuro». Contro ogni forma di discriminazione, fanatismo e violenza. Oggi più di ieri.