Libro
Gio, 18 Gennaio Gen 2024 1730

Antonio Rinaldis e Mauro Morandi presentano il libro: "Il guardiano di Budelli. Storia di un uomo e della sua isola deserta" - DIARKOS

in dialogo con ENRICO DEMARIA

BUDELLI

Un uomo che decide di trascorrere quasi trent’anni, in perfetta solitudine, su una piccola isola dell’arcipelago della Maddalena. È la storia di Mauro Morandi, che ha incuriosito e affascinato persone comuni e mass media in tutto il mondo. Tuttavia, da quando Budelli è stata acquisita dallo Stato italiano, è iniziata una lunga battaglia tra l’uomo e le istituzioni, conclusa con il suo abbandono del paradiso terrestre. Mauro è diventato il simbolo di uno stile di vita alternativo e anticonformista, che rifiuta le regole del consumo illimitato e dello spreco delle risorse ambientali: più povero ed essenziale, rispettoso dei delicati equilibri che ci legano alla Terra, quanto mai attuale alla luce del disastro ecologico sempre più evidente. Nella lotta intrapresa per restare nella sua isola, Mauro è anche diventato l’eroe solitario che si batte contro l’ottusità della burocrazia e delle procedure amministrative, che non tengono conto delle persone. Nella sua nuova veste di esule Mauro Morandi ha incontrato Antonio Rinaldis, filosofo e scrittore, e da questo è scaturito una lunga narrazione sui temi fondamentali della vita, che diventa il bilancio di un’intera esistenza, trascorsa inseguendo una visione più ecologica ed ecocompatibile. Un invito a cercare dentro noi stessi la nostra isola deserta nella quale trovare rifugio e salvezza.