Libro
Dom, 14 Gennaio Gen 2024 1000

Rossella Longo incontra i lettori e firma le copie del libro: "Fluido fil di ferro" - Europa Edizioni

Fluido Fil Di Ferro

Una Venezia degli anni Novanta accoglie il ritorno di Lena e la figlia Margherita, una giovane ragazza con un passato di cicatrici e sottili bugie che tornano a galla. La città grigia, rugosa, appannata fa da sfondo alla storia con una tonalità dolente che rispecchia la sofferenza in cui sta sprofondando l'adolescenza di Margherita. Attraverso l'amicizia con i compagni del liceo, Fefè e Milli, e la riscoperta di Nina, la nonna materna, Margherita si confronta suo malgrado con la violenza della propria famiglia, con il proprio corpo che non accetta e con le prime pene d'amore per Toni. "Fluido fil di ferro" è una narrazione sulla forza dell'amicizia, gli affanni dell'adolescenza, il tracciato invisibile che lega ineluttabilmente madre e figlia in un'insolita Venezia minore che, in quell'equilibrio precario di bellezza imperfetta, si plasma a somiglianza della protagonista, rivelando il senso autentico di città onirica. Perché, come scopre Margherita, "la proiezione dei sogni è il senso ultimo dell'uomo, il motore del mondo. Si chiama amore".