Incontri
Mer, 26 Luglio Lug 2023 2130

Com'è profondo il mare: Giancarlo De Cataldo dialoga con Gabriella Genisi

Com'è profondo il mare - Festival del Noir mediterraneo - seconda edizione

Favignana (TP) - Ex stabilimento Florio

Mondadori Flaccovio Corner Favignana Noir 02

L’Amministrazione comunale di Favignana presenta la seconda edizione del Festival letterario “Come è profondo il mare”, che si terrà presso l’ex Stabilimento Florio dal 25 al 29 luglio 2023. La manifestazione, la cui direzione artistica è di Giancarlo De Cataldo, si svolgerà con appuntamenti serali alle ore 21.30 e si propone come un’esperienza imperdibile per gli appassionati di letteratura e cinema noir.

Quest’anno il festival esplorerà il legame tra la parola scritta e lo schermo, facendoci scoprire come gli scrittori possano trasformarsi in sceneggiatori e personaggi letterari riescano a prendere vita e muoversi disinvolti sul grande schermo.

“Lolita Lobosco, Saverio Lamanna, l’avvocato Vincenzo Malinconico, l’ispettore Coliandro. Questi personaggi, amati dal pubblico televisivo e protagonisti di fiction che risiedono nel cuore di tutti, sono nati dalla penna di grandi autrici e autori del giallo italiano come Gabriella Genisi, Diego De Silva, Carlo Lucarelli e Gaetano Savatteri” – racconta Giancarlo De Cataldo, direttore artistico del Festival, oltre che rinomato scrittore, sceneggiatore e drammaturgo – “Inoltre, Donato Carrisi ci affascina con i suoi film ricchi di inquietudine e mistero, che egli stesso scrive e dirige. Saranno con noi nell’incantevole e unico scenario di Favignana per aprirci le porte del laboratorio segreto in cui prendono vita le loro Storie nere”.

Grazie alla preziosa visione creativa di Giancarlo De Cataldo, il pubblico avrà la possibilità di esplorare la preziosa alchimia che fa incontrare la parola scritta e lo schermo, offrendo un’esperienza unica agli appassionati di letteratura e cinema noir.

26 luglio: Gabriella Genisi, scrittrice


Gabriella Genisi ha esordito nel 2006 con il romanzo Come quando fuori piove e ha successivamente pubblicato tra l’altro: La maglia del nonno (2012) e La teoria di Camila. Una nuova geografia familiare (2018). È autrice di due cicli di opere di stampo noir, entrambi con una protagonista femminile. Il ciclo che ha come personaggio principale il commissario Lolita Lobosco, annovera i romanzi: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012), Gioco pericoloso (2014), Spaghetti all'assassina (2015), Mare nero (2016), Dopo tanta nebbia (2017) e I quattro cantoni (2020). Da questo ciclo di romanzi è stata tratta la serie televisiva di successo interpretata da Luisa Ranieri Le indagini di Lolita Lobosco. Il secondo ha come protagonista il maresciallo dei carabinieri Chicca Lopez: Pizzica amara (2019) e La regola di Santa Croce (2021).

Gabriella Genisi è in libreria con il suo ultimo volume, “Lo scammaro avvelenato“, il decimo della saga della commissaria Lolita Lobosco. Il libro è diviso in due parti egualmente importanti: una prima in cui è contenuto il romanzo breve che dà il titolo al libro ed una seconda che raccoglie tutte le ricette di “Lolì”, quelle già contenute nei romanzi precedenti ed anche molte inedite, dall’antipasto all’ammazzacaffè, tra golose novità e classici della tradizione rivisitati secondo il gusto della commissaria che di cucina se ne intende.