Libro
Sab, 29 Aprile Apr 2023 1715

Jessica Servidio incontra il pubblico presente e firma le copie del suo libro: "Suture" - Nolica Edizioni

Ci intratterrà con la lettura di alcuni brani del libro Elisabetta Marsigli.

Elisabetta Marsigli

51Weu Gf X3a L

IL LIBRO

Suture è di una tale potenza narrativa – incrociando prosa e poesia, immagine e metafora, esempio, flashback, stridenti sovrapposizioni e mesti ricordi, sempre tra gioia e dolore – che cattura in ogni pagina perché ogni pagina è una sutura e una ricomposizione.

E’ questo il motivo per cui non esistono tematiche nel libro – nel quale si è scelto di narrare in prima persona – che possano spaventare: il trauma, l’aborto, l’amore omosessuale, la violenza, la malattia… nulla è mai fine a se stesso e nulla è giudizio, ma solo vita.

L’AUTRICE

Jessica Servidio (Urbino, 1994), psicologa clinica, attualmente lavora come operatrice di comunità socio-sanitaria. Animata dalla necessità di lettura e scrittura sin da piccola, è inevitabilmente influenzata da autori che più si accordano al proprio sentire: Virginia Woolf, Anaïs Nin, Sylvia Plath, la Fallaci, la Dickinson, Pavese…

Lo scopo del suo scrivere ruota attorno a una funzione integrativa tra parti del Sé, una ricongiunzione alla carne tramite la carta su cui traccia una mappa di ricerca. Ma non solo. In quella continua ricerca di soggettività, albergano le ritrovate similitudini che avvicinano, che ci confondono agli altri. Suture è la sua prima opera.