Libro
Gio, 14 Ottobre Ott 2021 1830

Jerry Calà presenta il libro "La Lavadora"

Per partecipare è necessario prenotarsi inviando una mail a eventi.duomo@mondadori.it con nome/cognome/numero di telefono. Vi chiediamo di presentarvi all'evento muniti di apposita mascherina, green pass in corso di validità e documento di identità e di seguire tutte le indicazioni che vi saranno fornite dallo staff

Con la partecipazione di Gino Capone (autore), Santiago Maradei (Bibliotheka Edizioni). Modera l'incontro Alex Intermite.

La Lavadora

Jerry Calà presenta il libro "La Lavadora"

Con la partecipazione di Gino Capone (autore), Santiago Maradei (Bibliotheka Edizioni). Moderatore Alex Intermite.

Spazio Eventi 3° Piano

----

L'evento si svolgerà nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e di distanziamento sociale.
Per partecipare è necessario prenotarsi inviando una mail a eventi.duomo@mondadori.it con nome/cognome/numero di telefono. Vi chiediamo di presentarvi all'evento muniti di apposita mascherina, green pass in corso di validità e documento di identità e di seguire tutte le indicazioni che vi saranno fornite dallo staff. Per ragioni di sicurezza i posti disponibili sono limitati.

Gli accessi delle persone con prenotazione saranno consentiti fino a 5 minuti prima l'orario d'inizio presentazione, successivamente potranno accedere altri lettori in attesa seguendo le indicazioni sopra descritte.

----

Metà anni '90. Due amici italiani giungono a Cuba per trasformare in discoteca una fabbrica in dismissione, ma si ritrovano invischiati in una situazione del tutto imprevista e imprevedibile: la storia d’amore di uno di loro che sconvolgerà il corso degli eventi.

Una relazione singolare, dentro una natura selvaggia e incontaminata, tra sole, mare, musica e ballo, con tre protagonisti: Fulvio, l’italiano, un Peter Pan, farfallone e superficiale, Juanita, una bellissima cubana, che morde il freno e fugge dal suo vecchio mondo, un piccolo villaggio di pescatori, attratta dal nuovo che sembra avanzare nella magica Avana, e una lavadora, una lavatrice, un innocente regalo che si trasforma in una sorta di totem malefico e altera la vita serena e pacifica degli abitanti del piccolo villaggio, ma che allo stesso tempo, durante un avventuroso viaggio nella lussureggiante giungla cubana, favorirà la crescita interiore di Fulvio e della stessa Juanita che rivedranno totalmente le loro prospettive di vita.