Libro
Ven, 18 Giugno Giu 2021 1800

Gian Mauro Sales Pandolfini presenta: "Metafisicherie – Luigi Capuana e la cultura medianica tra Ottocento e Novecento"

Paola Pottino, Carlo Guidotti, Luca Ferracane

Piazzetta Francesco Bagnasco, Palermo

PANDOLFINI

Venerdì 18 giugno alle ore 18:00 avremo il piacere di presentare il libro "Metafisicherie – Luigi Capuana e la cultura medianica tra Ottocento e Novecento" insieme all'autore Gian Mauro Sales Pandolfini, che dialogherà con Paola Pottino, giornalista collaboratrice de "La Repubblica", Carlo Guidotti, scrittore, giornalista ed editore, e Luca Ferracane, illustratore del testo, librettista e scenografo.

IL LIBRO
Il testo si offre quale agevole introduzione all’opera saggistica, letteraria e fotografica inerente allo spiritismo di Luigi Capuana, per mostrarne il ruolo di primo piano in stretto legame alla temperie culturale nazionale, transalpina e statunitense dell’epoca, da Lombroso a D’Annunzio, da Wilde a Poe, da Zola a Richet. Tutta l’opera di Capuana è attraversata dalla costante del dubbio, dalla tensione tra realtà e finzione, tra Verismo e Simbolismo, tra certezze della scienza e metafisicherie del possibilismo, tanto da rendere limitante, se non vana, una rigida classificazione del poliedrico scrittore siciliano, ancor oggi noto soltanto come uno tra i massimi esponenti del Realismo letterario. Il testo è accompagnato da una cospicua galleria di fotografie dello stesso Capuana, dalle illustrazioni del librettista e scenografo Luca Ferracane e da una ricca bibliografia utile a supportare il lettore in questo affascinante viaggio nel mondo dell’occulto. La presentazione è di Vittorio Sgarbi.

L’AUTORE

Gian Mauro Sales Pandolfini (Palermo, 1978), antropologo, si occupa di credenze popolari, siciliane e classiche, attinenti la sfera magico-rituale, e di fenomeni legati allo spiritismo otto-novecentesco. Ha contribuito al disvelamento dell'opera saggistica, letteraria e fotografica, inerente l'occultismo, di Luigi Capuana. Redattore editoriale, oggi freelance, si occupa di arte contemporanea, è Vicepresidente dell'Associazione Babbilonia del cui Art Magazine è anche Caporedattore, ed è collaboratore logistico della Web Gallery Feruss. Collabora con Vittorio Sgarbi, di cui, nella qualità di Assessore ai beni culturali della Regione Sicilia nel 2018, è stato anche consulente antropologo ed editor per un'attività direttamente promossa dal suo Assessorato. Scrive su “Dialoghi Mediterranei”, organo ufficiale dell’Istituto Euroarabo e su riviste siciliane.