Libro
Gio, 27 Febbraio Feb 2020 1800 - 2000

Liliana Tangorra presenta il libro "Eterna Vanitas"

Intervengono: la professoressa Christine Farese Sperken (Università degli Studi di Bari) e la dottoressa Chiara Cannito (Ulixes.s.c.s.)

Copertinaeternavanitas

ETERNA VANITAS
ICONOGRAFIA ANGELICA NELL’ARTE FUNERARIA PUGLIESE (1840–1980) di Liliana Tangorra

Prefazione di Fabio Mangone

Il volume compie una parabola iconografica sulla base dell’evoluzione e della rappresentazione di una delle immagini più vive all’interno dell’arte funeraria: l’angelo. Partendo da un’analisi storica, che trova le sue origini all’interno dell’arte precristiana, l’autrice intende delineare gli archetipi della figura aligera protagonista della stagione contemporanea. Il passaggio di grandi scultori, come Nicoli, nei cimiteri pugliesi non ha circoscritto al solo territorio regionale lo sviluppo di un vero e proprio filone di scalpellini o artisti specializzati nell’arte funeraria, come Laricchia o Giurgola. Il libro cerca di ridare dignità a un luogo dimenticato e agli artigiani rimasti nell’anonimato.

In occasione della presentazione sarà inaugurata la mostra fotografica a cura di Nicola Bastiani: Eterna Vanitas. Scatti di angeli e donne nei cimiteri di Bari, Bitonto, Genova e Milano.

Ingresso Libero.