Libro
Ven, 13 Dicembre Dic 2019 1800

Fiumicino Legalità presenta il libro "Gli araldi del male" di Fabrizio Mignacca

Dialogano con l'autore: Daniele Piervincenzi, giornalista; Arcangela Galluzzo, Delegata alla Legalità del Comune di Fiumicino e Valentina Marsella, psicologa criminologa. Modera l'incontro Fabio Sanvitale, giornalista.

Gli Araldi2

L'autore:

Fabrizio Mignacca è uno psicologo psicoterapeuta specializzato presso il Centro Studi Psicosomatica di Roma con indirizzo Gestalt–Analitico. Si è laureato presso la Sapienza – Università di Roma con tesi di laurea empirica dal titolo Donne in Aeronautica Militare. Studio sull'impatto del personale femminile in servizio nella Forza armata sullo staff maschile. È stato docente a contratto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Attualmente è presidente dell’Associazione Progetto Vittime e coordinatore scientifico dell’Unità di prevenzione e analisi criminologica.

Il libro:

Ci sono giorni in cui il corso della storia cambia. E il 20 aprile del 1999, siamo alla fine del millennio. Littleton, Colorado, Stati Uniti d'America. Due ragazzi vestiti di nero entrano nel loro liceo. Sono armati. Compiono una strage senza precedenti. A sangue freddo. Alla fine si suicidano. Nulla sarà più lo stesso. La paura entra nella normalità della vita di tutti. Sono araldi del male. Il loro gesto annuncia il millennio delle stragi, del terrorismo, del contagio sociale. Fabrizio Mignacca, psicologo-psicoterapeuta, attraverso la ricostruzione dei fatti e delle cause, prova a illustrare le radici della paura del terzo millennio, scoprendone totem e tabù alla ricerca di un senso a questi ultimi 20 anni.