Libro
Sab, 7 Dicembre Dic 2019 1800

Susi Ciolella presenta il libro "Le parole ribelli"

Dialoga con l'autrice Giuseppe Liccardi. Intervengono: l'assessore alle politiche sociali e pari opportunità Avv. Anna Maria Anselmi e la consigliera comunale Barbara Bonanni

Susi

L'autrice:

Susi Ciolella nata a Roma nel 1970. Insegnante. Per oltre dieci anni sindacalista dell’Unione Sindacale di Base. Giornalista pubblicista, ha collaborato con diverse testate d’informazione indipendente. Ha partecipato alla redazione del docufilm Suicidio Italia di Filippo Soldi (Premio Globo D’Oro 2013 come Miglior Documentario). Vincitrice nel 2016 del premio di Poesia “Poetamare” con Io Sono Samia. Scrive poesie sociali.

Il libro:

Le Parole Ribelli racconta, attraverso la poesia, il mondo sommerso degli invisibili della terra. Le lotte delle donne contro la violenza: “una marea rompe il silenzio scomposta irriverenza. Corpi che sono bandiera (…) sono roccia di sorellanza fiamma di lotta di uguaglianza”. E ancora, affonda nella carne, rivela la vita senza pudori, come nella poesia dedicata a Stefano Cucchi: “I segni estesi sul tuo corpo fragile, tronco di vane speranze/ la pelle tumefatta come una tempesta di lampi di odio/ i pugni arrivano sul volto di ragazzo sperduto (…)”. Attraverso le parole si dipingono i colori della solidarietà, del patimento, dell’ardire, come in una tela colorata si intrecciano trame di vite diverse. La poesia diventa cosi un impegno preso verso il cambiamento, un atto di ribellione e di riscatto.