Libro
Sab, 2 Novembre Nov 2019 1000

Massimo Granchi incontra il pubblico e firma le copie del libro "La bellezza mite"

9788846754479 0 0 616 75

Granchi, presidente dell’Associazione Gruppo Scrittori Senesi e alla terza fatica letteraria, torna in campo con un altro romanzo di formazione costruito attorno al personaggio di Elsa e ambientato nelle campagne della Maremma degli anni Trenta. Ha come protagonisti i sentimenti narrati con uno stile sempre delicato e intenso, di grande profondità e agilità ad un tempo.

IL LIBRO
Elsa Beffigi nasce alla fine degli anni trenta in un podere della Maremma. Figlia di un partigiano iroso e taciturno, e di una proprietaria terriera strappata alla vita monastica da un matrimonio riparatore, cresce in un corpo forte e poco aggraziato. È una ragazza emancipata e ribelle, una lavoratrice scrupolosa, ma è avara di sentimenti perché non ha imparato a nutrirli. Non ama il contatto fisico e non si sente attratta da nessuno. Tranne Clelia Bassi. Con lei è diverso. La loro amicizia è fuori dall'ordinario, provoca emozioni che Elsa non sa decifrare. L'incontro con un facoltoso imprenditore del nord, la nascita di un figlio e la partenza inattesa di Clelia la privano del tempo necessario a comprendere; la proiettano in una dimensione esistenziale che non le appartiene. Almeno fino a quando il destino non la obbligherà - diventata adulta - ad affrontare i molti interrogativi lasciati in sospeso.