Libro
Mar, 1 Ottobre Ott 2019 1830 - 2000

Dulce Maria Cardoso presenta il libro “Sono tutte storie d'amore" Voland

Copertina Cardoso

Una raccolta di racconti di disamore, o di amori mancati e imperfetti: dall’invidia per la donna d’altri all’amore morboso per l’irrefrenabile trascorrere del tempo, dalla disparità d’amore per i figli alla tentazione di farsi giustizia da soli. E se in nessuna di queste storie c’è spazio per il lieto fine, né per un consolatorio “e vissero per sempre felici e contenti”, ciascuna nasce da un’immagine potente che lascia il lettore senza fiato e tutti, senza esclusione, nascondono al loro interno un doppio, una trappola che l’autrice porta avanti con rigore impietoso e uno stile esemplare, costruito a partire dal “luogo del delitto”, ovvero dal “posto delle parole”. Rispetto ai dodici racconti dell’originale portoghese, la traduzione italiana comprende due inediti.

Dulce Maria Cardoso: Nata in Portogallo nel 1964, Dulce Maria Cardoso ha trascorso parte della sua infanzia in Angola, per poi tornare a stabilirsi a Lisbona. Il suo primo romanzo, Campo di sangue, le è valso il prestigioso Grande Prémio Acontece. Da allora ha pubblicato Le mie condoglianze, vincitore nel 2009 del Premio Letterario dell’Unione Europea; Il compleanno, premio Pen Club 2010, e Il ritorno, eletto libro dell’anno 2011 dai quotidiani “Público” e “Expresso” e vincitore dell’English Pen Translate Award 2016 per la “straordinaria qualità letteraria”. Tradotta in più di dieci lingue, tutti i suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Voland.