Libro
Sab, 21 Settembre Set 2019 1000 - 1900

Vittoria Bardella incontra il pubblico e firma le copie del libro "Non chiamarlo Amore"

Nonchiamarlo

Carmelle è una giovane pasticcera, proprietaria di un bistrot nel centro di Parigi.

L'incontro casuale con Alain Betrand, un uomo molto più grande di lei, con il quale intreccia una relazione segreta, sconvolge la sua routine quotidiana.

Alain si rivela da subito un sadico manipolatore, capace di plasmare non solo il suo corpo ma anche la sua mente.

Risucchiata in un vortice dal quale non riesce a uscire, travolta dalla marea di emozioni che solo Alain riesce a trasmetterle, Carmelle resta incatenata a quella storia, senza trovare la volontà di mettere la parola fine.

L'unica via di salvezza porta il nome di Didier Masson, amico di Alain ma perdutamente innamorato di lei, che mette in gioco tutto se stesso per riuscire a conquistare il suo cuore.

Divisa tra due uomini, incerta sulla via da seguire, Carmelle si ritrova a condurre una doppia vita, ingannando chi la ama sinceramente e donandosi a colui che continua ad abusare di lei.

Il faccia a faccia con la propria coscienza e con i sentimenti troppo a lungo repressi, la porteranno a prendere l'unica decisione possibile: scegliere se vivere, o lentamente morire.