Incontri
Mer, 18 Settembre Set 2019 1800 - 1930

Carla Monnosi Perrotti racconta le sue esperienze come viaggiatrice, fotografa e documentarista

Salar De Uyuni

Incontro all'interno della manifestazione IMMAGIMONDO di Les Cultures

Carla Monnosi Perrotti, milanese, ha fatto della passione per lo sport e i viaggi la sua professione, dedicando tutta la vita alle esplorazioni nei luoghi più selvaggi dei cinque continenti, riportandone suggestive testimonianze attraverso una continua attività di fotografa, documentarista, articolista e scrittrice.

Nipote di Raimondo Bucher, il primo recordman mondiale di profondità in apnea, Carla ha praticato numerosi sport e ha raggiunto buoni risultati a livello agonistico in sci e atletica leggera; è inoltre aiuto istruttore subacqueo, ma è nota per essere stata la prima donna ad attraversare a piedi, da sola, vaste aree desertiche (6 di 4 continenti), avventure raccontate e documentate in due libri editi da Corbaccio: "DESERTI", giunto alla 9° edizione, e “SILENZI DI SABBIA”, nel 2007 pubblicati entrambi anche in Germania nella collana del National Geographic.

Nel 2011 esce il terzo libro "LO SGUARDO OLTRE LE DUNE" scritto con Fabio Pasinetti, non vedente con il quale ha attraversato il Deserto Egiziano e vincitore nel 2012 del Premio Letterario Contardo Ferrini.

Nel 2009 nasce il progetto DESERT THERAPY con il quale Carla accompagna piccoli gruppi di viaggiatori a camminare nei Deserti di tutto il mondo per avvicinare e far conoscere a tutte le persone che desiderano fare questa esperienza il grande fascino del Deserto.

Per sette anni, Carla ha lavorato alla realizzazione di documentari naturalistici per la televisione, dei quali ha curato testi e regia, e ha collaborato con numerose testate giornalistiche di viaggi e avventura.

Entra a far parte del "No Limits Team" nell'ottobre del 1994