Libro
Ven, 7 Giugno Giu 2019 1000

Natascia Norcia incontra il pubblico e firma le copie del libro "La figlia di Caino"

Cover Natascia

Tutta la giornata di venerdì 7 Giugno, la scrittrice Natascia Norcia sarà ospite della libreria Mondadori per incontrare il pubblico e firmare le copie del suo romanzo horror gotico “La figlia di Caino”.

Pubblicato dalla casa editrice Myth Press

La figlia di Caino, Volume 1 è il primo atto di una storia che potrebbe benissimo non finire mai, la storia di un mistero oscuro dai toni gotici che pian piano vi condurrà dinanzi alle schiere di quelli che sono i veri demoni del mondo, attraverso gli occhi di un personaggio che non può non essere reale; emozioni e sensazioni, pensieri e turbamenti di una donna, a volte fanciulla, altre volte creatura millenaria, ma sempre passionale e viva. Justine si nutre con astuzia della mortalità, ma vi cerca anche il freno per non cedere all’Io violento che concede vita alla sua anima immortale.

L'AUTRICE
Natascia nasce nel 1976 in una cittadina di provincia fumosa e un po' anonima. Talmente anonima da essere spesso collocata nella regione sbagliata. La città con le ciminiere è Terni, città dell'acqua, dell'acciaio e del pane sciapo. Qui passerà quasi tutto il resto della sua vita, tranne le estati, perché quelle si passano in Calabria dai nonni dietro alle pecore a cavallo protetta da un enorme cane maremmano. Ribelle, indipendente e testarda finisce per laurearsi in lettere con indirizzo storico per la sua grande voglia di insegnare. Ma le riforme le mozzano le gambe prima del tempo e lei, che già non è troppo alta, ripiega su altri lavori. Milano. Trieste. Venezia. Pordenone.
Diventa quasi una donna in carriera, ma qualcosa di molto bello la ferma e la riporta nella città fumosa.
E diventa mamma. E diventa una maestra della scuola dell'infanzia e ha una cattedra di lettere e storia, collabora con una onlus per ragazzi disabili.
Scrive per passione e per diletto. Dipinge. Gioca di ruolo. Sogna. Racconta storie ai suoi bambini e a sua figlia.