Libro
Gio, 6 Giugno Giu 2019 1000 - 1930

Marco Rodi e Danila Talamo incontrano il pubblico e firmano le copie dei loro libri "Professore, adesso mi fai incazzare","Oggi ma solo oggi" e "La calda estate del Commissario Attenti"

Giovedi 6 Giugno

"Professore, adesso mi fai incazzare":

Due autori che si cimentano insieme perché entrambi sono stati anche insegnanti. Una vita in comune trascorsa dietro alle cattedre. Giorni, mesi e anni a fare fronte al lento disfacimento della scuola, alle riforme che cascano dall’alto come grandinate di primavera, alle incongruenze dei regolamenti folli, alla burocrazia spaventosa, alla società che cambia e che si adegua sempre più spesso all’aggressione verbale invece di concentrarsi verso un libero e sereno confronto, all’egoismo piuttosto che all’ascolto e alla solidarietà, e ai modi di vita imposti dal consumismo.

"Oggi ma solo oggi":

È un giorno qualunque, il giorno della svolta, talmente anonimo che non dà segni premonitori. Eppure proprio in quel giorno, quando la sua vita è già tracciata e macchiata dalle lordure quotidiane, succederà ciò che mai si sarebbe aspettato perché frutto della fatalità o scherzo del destino. Il protagonista attraversa in macchina l’Italia. Unico compagno di viaggio è l’abito che indossa quando si reca ai congressi e che, appeso al reggimano del sedile posteriore, dondola al ritmo orografico della strada. Con lui, che ha confidenzialmente chiamato Secondo Relatore, parla e con lui si confida. In un inverno terribile, sotto una tormenta di neve che non dà tregua, si avvicina alle Alpi finché…
Una lettura che tiene inchiodato il lettore mentre un dubbio, come il ronzare di una mosca fastidiosa, lo tormenta: “Vogliono davvero curaci oppure…”.

"La calda estate del Commissario Attenti":

Il commissario Attilio Attenti è davvero un uomo contraddittorio: combatte i delinquenti, ma lascia la Polizia; si mette a fare il professore di diritto, ma continua a investigare con gli ex colleghi nei casi più difficili; professa una fede incrollabile per la legalità, ma guida come un pazzo il suo scooter senza allacciare il casco; ama le donne svampite, ma non resiste all’intelligenza e all’arguzia delle altre. E poi ha un intuito formidabile ed è anche fortunato.

In una tranquilla città di provincia adagiata sulla costa tirrenica, Livorno, nell’estate più calda del secolo, quando l’unico refrigerio è offerto dalla brezza marina, le onde e gli scogli, tra le chiacchiere e i lazzi del gruppo di amici, Attenti dovrà suo malgrado indagare sulla morte di un vecchietto lasciato solo da una badante e dall’amico del nipote, entrambi spariti nel nulla. Il caso è banale, all’apparenza, tipico di una tranquilla città di provincia, invece…

Marco Rodi:

Nato ad Aosta, Marco Rodi, ancora adolescente, si è trasferito a Livorno. Laureato in Scienze dell’Informazione presso l’Università degli Studi di Pisa, è stato docente di informatica. Nel corso della carriera lavorativa ha svolto varie attività, anche professionali, prevalentemente rivolte alla formazione e all’insegnamento. Un corso triennale di Gestalt Counselor ha contribuito a fargli scoprire la passione per la scrittura e comprendere qualcosa in più dell’essere umano. Esperto in metodologie autobiografiche presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, oggi tiene corsi di scrittura creativa e autobiografia per alcune associazioni culturali.

Ha pubblicato: Il sentiero tra due isole – Leonida Edizioni (2008), 24 Foto in una borsetta (Il mistero del Corallo) – Armando Siciliano Editore (2009), Sulla rotta delle balene – Armando Siciliano Editore (2011), Dalla parte di Medusa – Armando Siciliano Editore (2014), Oggi, ma solo oggi, A.L.A. Libri (2016), La calda estate del Commissario Attenti, A.L.A. Libri (2018)

Danila Talamo:

Docente di Scuola Media Superiore, è stata formatrice per il Ministero della Pubblica Istruzione. Appassionata lettrice da sempre, è tra i soci fondatori di A.L.A., associazione nella quale cura l’editing, la revisione dei testi e realizza le copertine.
È arrivata alla scrittura spinta dalla sua passione per i libri e seguendo le orme del marito, Marco Rodi, al quale si è affiancata come consulente e editor nei numerosi romanzi da lui pubblicati. Si diletta a scrivere racconti e novelle che poi chiude nei cassetti.
Professore, adesso mi fai incazzare!” è la sua prima pubblicazione.