Libro
Lun, 20 Maggio Mag 2019 1830

Susanna Trippa presenta il libro "Come cambia lo sguardo" Curcio Editore

Partecipano all'incontro gli autori delle prefazioni, il Vicepresidente del Senato Ignazio La Russa* (in attesa di conferma) e il giornalista Maurizio Gussoni.

56384166 2098401496905054 610828144303144960 N

«Il corpo principale del libro Come cambia lo sguardo è la narrazione dei miei primi trent’anni di vita. E io chi sono? Una persona già nota al pubblico? Con una certa visibilità? No.
Sono una persona qualsiasi, una donna in questo caso, che si è trovata a rievocare, con spontaneità e gioia della memoria, momenti della propria vita e intanto, nello scrivere, si accorgeva che questi coincidevano con passaggi epocali soggetti a forti cambiamenti di sguardo.
Dai primi anni Cinquanta - quasi un dopoguerra - quand’ancora a Bologna, negli inverni freddi, sentivo odore di frittelle impastate con farina di castagne e cotte per strada, le “mistocchine”, fino ad arrivare al marzo del ’77 – Radio Alice e gli Anni di piombo come una nube scura… infine l’approdo a Bergamo e all’età adulta.
In mezzo, riaprendo i cassettini della memoria, stanno l’ubriacatura del miracolo economico, il Sessantotto e quanto poi ne derivò. Un percorso di vita in quegli anni, da bambina a donna, in cui cambia lo sguardo».

Susanna Trippa è nata a Bologna e lì laureata in Lettere moderne e Storia dell’Arte. Si trasferisce a Bergamo nel 1977, dove lavora prima come insegnante poi nel settore pubblicitario.
Da vent’anni vive in Valcavallina, con famiglia ed animali, nella casetta che ha dato nome e immagine al suo primo libro I racconti di CasaLuet (2008 Lampi di Stampa) Una fitta rete di racconti, sogni e magia.
Il romanzo epico/fantasy Il viaggio di una stella (2015 Elison Publishing) è il suo ultimo pubblicato.