Libro
Mer, 15 Maggio Mag 2019 1800

Domenicantonio Minasi presenta il libro “Il rosso e lo zenzero” L’Erudita

Interverranno gli attori Lina Sastri e Alberto Rossi. Musiche di Nelson, Carlo Di Gennaro, Michele Signore. Modererà la giornalista Chiara del Gaudio

Cover IL ROSSO E LO ZENZERO

Il libro di poesie di Domenicantonio Minasi, dal titolo Il rosso e lo zenzero, concepito in un anno e mezzo di lavoro ha la prefazione del Professor Raffaele Morelli, psicoterapeuta, filosofo e scrittore, dal 1979 direttore della rivista Riza Psicosomatica. La copertina del libro che vede raffigurata una sensuale illustrazione del maestro Milo Manara, disegnatore di fama internazionale, detiene tutti i segni dell’amore. Nella cover il gesto di una bellissima donna su un letto sfatto che si nutre del cuore. In questa immagine si rincorrono attesa, passione, eros, gelosia, sofferenza e disincanto. E così nelle poesie, una dopo l’altra le istantanee ritraggono un mulinello di sentimenti tra realtà, sogno e ironia. Il libro racconta di amori che mordono feroci il cuore. Amori rosso sangue pungenti come lo zenzero. Amori inafferrati e lasciati andare. Per condividere un sogno la richiesta del cuore è la perfezione. Questi amori nudi e imperfetti sono trentuno poesie più Le attese, edite da L’Erudita. Sensazioni senza resistenza e intralci espresse da Domenicantonio Minasi con un linguaggio potente e incorrotto, che arriva veloce all’anima. Questa raccolta poetica nasce da ciò che non si vede, dalle immagini dell’anima e dalle visioni del cuore non dirette. In questo orlo mediano si trova la poesia di Minasi. Proprio lì al centro dell’anima tra fantasia e concretezza. Le 31 poesie sono frecce che cercano l’estasi. Sono baci posati sulle zone segrete del cuore, un confine che separa e unisce il desiderio, la passione e la perdita della persona amata.

Domenicantonio Minasi, nato a Palmi (RC), vive a Roma. È autore televisivo e direttore artistico di numerosi eventi live. Collabora attualmente con diversi programmi di Rai 1.