Libro
Gio, 11 Aprile Apr 2019 1800

Mauro Pandimiglio presenta il libro “Modus Navigandi” Hoepli

Dialoga con l’autore la d.ssa Flora Cassella.

Copertina Da Hoepli

In mare le disabilità cessano di diventare un problema e si inseriscono a pieno titolo nelle differenze e nelle unicità di cui la natura è potente espressione. Questo libro rintraccia e rilancia gli elementi storici e filosofico-educativi di una pedagogia del mare, partendo da una sperimentazione di processi inclusivi messa in atto da oltre vent'anni in una scuola di vela residenziale tra le più importanti in Italia, in cui sono stati introdotti giovani disabili.
I problemi educativi sono analizzati con l'aiuto di riferimenti accademici e di autori impegnati nei campi della psicologia, della pedagogia, delle neuroscienze e dell'antropologia.
Nel percorso leggero ma puntuale del libro sono definiti i cardini di un modello di apprendimento, quello del navigare, che attraversa e trasforma quello formale e lineare della scuola per farsi circolarità di un linguaggio d'ascolto e di un apprendimento che nasca prima di tutto dentro ciascuno di noi.

Mauro Pandimiglio, esperto velista, ha fondato l'Unione Italiana Vela Solidale, il circolo Mal di Mare e, nel 2001, Handy Cup, la prima competizione in Europa a cui è possibile partecipare solo avendo a bordo un disabile.