Libro
Sab, 6 Aprile Apr 2019 1630 - 1800

Presentazione dell'antologia "Dammi cinque (piccole storie)"

La presentazione è accompagnata alla chitarra da Andrea Fabris

Dammi Cinque

Prefazione di Ivan Grozny Compasso.
Cinque brevi racconti nati da esperienze reali narrate da altrettanti scrittori. Storie di amicizia, solidarietà, condivisione.

Gettare il cuore oltre l’ostacolo e poi, sull’onda dell’indescrivibile entusiasmo, con un gesto destinato a passare alla storia, cercare istintivamente la mano del compagno chiedendo con la complicità degli occhi: “dammi cinque”. Il primo high five decolla così il 2 ottobre 1977 dal diamante di Los Angeles durante una partita di baseball tra i Dodgers e gli Astros di Houston.
Anche le piccole storie prima di essere ascoltate per diventare poi, una volta raccontate, di pubblico dominio, lontane da quei riflettori che ne comprometterebbero la discrezione, hanno sempre e comunque bisogno di essere toccate con mano, sfiorate con il cuore.
Un contatto fisico che, per qualche secondo, consente di gettare un ponte tra due persone, tra le loro mani che si afferrano, tra dita che si chiudono in un minuscolo abbraccio sul quale, dalla comune volontà, è possibile costruire un nuovo rapporto. È proprio questo l’humus nel quale possono germogliare nuove amicizie, il terreno dove far maturare quelle condizioni che permettono a qualcuno di
raccontare la propria storia a qualcun altro che, un giorno, decide di trasferirla dal suo cuore ad un foglio di carta.