Libro
Mer, 27 Marzo Mar 2019 1800

Raffaella Mammone presenta il libro “L’Amore è uno soltanto”

Intervengono: Alfonso Bottone, direttore di Incostieraamalfitana.it e Raffaele Messina, critico letterario. Letture a cura di Maria Martorelli

R

Stanca di cercare di guadagnarsi l’amore offrendolo ad un altro, adesso che aveva incontrato Marius, Clara sentiva una magnifica indifferenza campeggiare nel suo cuore rispetto all’inferno che aveva vissuto. Realizzava finalmente di non aver mai goduto di nulla per sé stessa in quella parte di vita, anche troppa, che aveva dedicato a Pietro. E proprio adesso che aveva voglia di semplicità interiore, dimenticando il passato e dando una sospirata svolta alla sua vita, veniva a sapere che qualcuno lo stava torturando a morte e tentava di uccidere lei. Chi poteva essere lo sconosciuto che la voleva morta? La Polizia Penitenziaria, guidata dall’Ispettore Capo Noah Corr, presso il cui Dipartimento Clara era impiegata, aveva avviato le indagini e messo la donna sotto protezione. Un uomo capace di esercitare su di lei un fascino ipnotico, placando ogni moto di paura che naufragava puntualmente nei suoi occhi più neri dell’onice, pieni di una magnetica e devastante dolcezza. E mentre Pietro, ad un passo dalle fiamme dell’inferno, sopravviveva come sospeso in una bolla temporale, dove la sola cosa tangibile era il dolore e l’attesa della fine, qualcosa cominciava a nascere tra i due. Sopra tutti, il diabolico carnefice languiva in uno stato emotivo di completa assenza di emozioni, perché ognuno reagisce ai traumi e al dolore in maniera differente: c’è chi affoga completamente nella sofferenza fisica, chi invece cerca a tutti i costi di evitarla, e chi sceglie di affrontare la propria usando la vendetta. Il cuore accelerava i battiti: l’irrazionale euforia del carceriere, il terrore di Pietro, l’emozione di Clara. Cosa succederà? La polizia trarrà in salvo la vittima? L’amore troverà le sue risposte? E l’odio la sua pace? Una cosa risulterà certa: l’amore è uno soltanto. Ha una sola forma, un unico modo.