Libro
Sab, 9 Febbraio Feb 2019 1800 - 1900

Rebecca Moro presenta il libro "Il principe degli sciacalli" Fanucci Editore

Mondadori Bookstore - Padova Insurrezione
PIAZZA DELL' INSURREZIONE 3 PADOVA VENETO 35139 IT
  • ...Share
Il Principe Degli Sciacalli

Il Quadrante è caduto. Pochi sono i sopravvissuti. Ma la guerra è appena cominciata. Quale disegno si nasconde dietro la loro disfatta? Il primo romanzo della Saga dei Quadranti.
In una manciata di giorni e in una lunga notte di sangue, la Schiera degli Sciacalli è riuscita a invadere il più forte tra i Quadranti dell'Impero umano, travolgendo la famiglia del Mastro e il suo stendardo. Nessuno degli storici alleati è accorso in loro aiuto e i Ti-jak, una razza di bestie semi-umane dai corpi massicci e ricoperti di squame, hanno falciato qualsiasi resistenza. Gli unici sopravvissuti dei Daven-Furus, il principe Raven e le principesse Sarissa e Ioni, non possono che sottomettersi alla triade a capo degli invasori: Raven diventerà lo schiavo del Jekret, la guida militare, mentre le sorelle saranno date in sposa per rafforzare il seme di quella genia ripugnante ma invincibile. Ciascuno di loro sarà chiamato alla scelta più difficile: mutare a caro prezzo la propria natura, assumendo un ruolo non previsto in un destino avverso e ostile, fino a quando ciò che sembra un abisso senza fine, potrà trasformarsi in un'occasione di rinascita. Dalla fortezza tra le rocce di Rovelia sino alle cime proibite di Lacan, dalla polvere dei deserti alle torri di Mnar, il tempo del Quadrante di nordest scorre inesorabile verso la rovina, ma non è detto che gli invasori siano gli unici nemici. E talvolta persino un'alleanza con le bestie può rappresentare l'ultima speranza di salvezza. Il primo avvincente capitolo della "Saga dei Quadranti". Sul campo di battaglia, dove oltre alle armi contano anche i sentimenti, il cruento confronto tra l'uomo e la bestia. Un fantasy che penetra l'abisso più profondo della natura umana per scatenare i suoi demoni, nella tradizione delle grandi saghe epiche e indimenticabili.