Libro
Mar, 22 Gennaio Gen 2019 1830

Mattia Bernardo Bagnoli presenta il libro "Ricorda il colore della notte" Piemme

Interviene Gianni Riotta

Bagnoli Ricorda Il Colore Della Notte

1941, Gibilterra. Svevo Giacco-Aliprandi console italiano di stanza ad Algeciras, spicchio d’Europa che è quasi Africa, è un uomo tutto d’un pezzo, fedele ai valori del primo fascismo. La vera ragione per cui si trova lì è un’azione segretissima per colpire le navi e il porto di Gibilterra, roccaforte che concede agli inglesi di dominare ancora il Mediterraneo. Un’azione intrepida che potrebbe dare una definitiva svolta alla guerra. Per Svevo esiste solo il lavoro, la patria e la famiglia, almeno fino al giorno in cui conosce Yvonne Lavallard, fotografa in fuga da una Parigi ormai in mano nazista. Una donna dall’indiscutibile fascino, che sembra non avere nulla da perdere. Un uomo nelle file nemiche sembra aver intuito quello che stanno preparando gli italiani: Alex Goodwin, del servizio segreto britannico. Anche lui ha un punto debole, una donna francese che vorrebbe accedere alla Rocca per poterla fotografare: Yvonne Lavallard.