Libro
Gio, 17 Gennaio Gen 2019 1830

Lader Fabbri presenta il libro "L'indice di equilibro" Mondadori

Intervengono: Matteo Marzotto e l'ex pallavolista Rachele Sangiuliano

Rizzoli Galleria - Milano Galleria Vittorio Emanuele II
GALLERIA VITTORIO EMANUELE II, 11/12 MILANO LOMBARDIA 20121 IT
  • ...Share
9788891818836 0 0 300 75

Niente bilancia, nessun calcolo delle calorie: l'unico metro di misura per capire se quello che stai facendo è giusto saranno i tuoi vestiti.

«Hai solo due strade tra cui scegliere: mangiare a caso e accontentarti di quel che viene o applicare le semplici strategie pratiche che imparerai con questo libro.»

Questo non è un libro che propone una dieta – l'ennesimo – ma un insieme di strategie facilmente applicabili alla vita quotidiana, messe a punto in anni di pratica sul campo e attività divulgativa dal tecnico della nutrizione Iader Fabbri. Non esiste l'alimentazione perfetta per tutti, esiste invece un possibile compromesso tra le esigenze dei nostri geni e quello che ci piace mangiare (e che spesso ci crea dipendenza): l'indice di equilibrio, appunto, che ci consente di pilotare la glicemia, gli ormoni, il metabolismo nel migliore dei modi per vivere performanti e in salute, dimagrire se necessario ma soprattutto rimanere magri per sempre. Niente bilancia, nessun calcolo delle calorie: l'unico metro di misura per capire se quello che stai facendo è giusto saranno i tuoi vestiti. Con l'aiuto di Iader Fabbri i falsi miti delle diete di moda e le credenze popolari trasmesse con il passaparola lasciano spazio a un metodo pratico che nasce da una visione globale dell'alimentazione, e che ognuno potrà applicare secondo il suo stile di vita, le sue preferenze e i suoi obiettivi. In questo libro troverai le strategie per costruire ed esercitare una tua coscienza alimentare, che ti guiderà nella scelta dei pasti e ti farà individuare i giusti abbinamenti senza dare troppa importanza alle quantità, proprio come i testimonial illustri di questo metodo, tra i quali Matteo Marzotto e Jorge Lorenzo, prima di te.