Libro
Mar, 27 Novembre Nov 2018 1830 - 2030

Enrico Fierro incontra il pubblico e firma le copie del libro "La genovese. Una storia d'amore e rabbia" Aliberti

Intervengono: Rocco Abruzzese e Domenico Carrara

Mondadori Bookstore - Grottaminarda
VIA ALDO MORO, 1 GROTTAMINARDA CAMPANIA 83035 IT
  • ...Share
Fierro Genovese

Protagonista di questa storia è Frank, giornalista da una vita, costretto da sempre a raccontare i personaggi della ridicola commedia italiana. Davanti alla sua penna sono sfilati tutti i veri protagonisti di una stagione della nostra società appena passata, o forse ancora presente. La sua direttora, grandissima animatrice dei salotti dove si decidono fortune e carriere. Pellegrino Diotallevi, in arte Pel, che aveva fatto i soldi con le macchine usate a Durazzo e con la monnezza che importava dall'Italia, e adesso era un re del business. Oppure Peppino Matarazzo, di mestiere edicolante, che gli insegnò ad amare i giornali. Mimì il carrettiere, che aveva un cavallo, un giradischi e amava le canzoni napoletane, Frank Maione un americano che viveva nei ricordi di suo zio Pantaleone, detto Charlie. Tonino Fusco, che fu fottuto dalla senatrice Merlin, quella che chiuse i casini... Il mondo di Frank è un Sud immaginario, fatto di epoche che si sovrappongono fino a mescolarsi, ognuna con i suoi suoni, gli odori, i sapori. Un viaggio attraverso i giornali che furono. Fino alle pagine finali: una notte intera passata con La genovese.

Enrico Fierro (Avellino, 23 novembre 1951) è un giornalista e scrittore italiano. Scrive per «il Fatto Quotidiano», ha collaborato con «La Voce della Campania», «Dossier Sud», «L’Espresso», «Epoca». È stato inviato speciale de «l’Unità». Per la pubblicazione del volume La santa. Viaggio nella ‘Ndrangheta sconosciuta, assieme a Ruben H. Oliva, ha ricevuto il Premio “Globo d’Oro” 2007-2008, il Premio “Paolo Borsellino” 2007 e il Premio “Itaca” 2008. È autore inoltre di Dieci anni di potere e terremoto (1990) e O ministro. La Pomicino story (1991), scritti con Rita Pennarola e Andrea Cinquegrani; E adesso ammazzateci tutti (2005), Ammazzàti l’onorevole (2007). Per il teatro ha curato testo e regia di O cu nui o cu iddi con Laura Aprati.