Libro
Mar, 13 Novembre Nov 2018 1800 - 1930

Alessandra Crotti presenta: la vita e la poesia di Hermann Hesse

Mondadori Bookstore - Pavia
PIAZZA DELLA VITTORIA, 8 PAVIA LOMBARDIA 27100 IT
  • ...Share
81N BP+NYW4L

Hermann Hesse è l'autore tedesco più letto al mondo. La sua opera è stata un punto di riferimento per generazioni di giovani che cercavano e trovavano in lui una guida spirituale, attraverso le sue opere e i suoi personaggi che ci sono familiari: Siddharta, Demian, Narciso e Boccadoro, Harry Haller de Il lupo della steppa, gli allievi della città utopistica di Castalia ne Il gioco delle perle di vetro, un mondo di personaggi mitici, reali e fantastici insieme che gli hanno permesso di ricevere nel 1946 il premio Nobel per la Letteratura. Ma Hesse fu anche un poeta precoce e prolifico. Per lui che scrisse circa 1400 poesie, la poesia è un momento etico prima che estetico e letterario. Composta, essenziale, elegante, raffinata, musicale, melodica, tardo romantica, la sua poesia esprime la necessità di una tormentosa ricerca , attraverso i versi, di un più elevato grado di coscienza e di conoscenza. Hesse è considerato un epigone dei grandi poeti romantici tedeschi, da Novalis a Eichendorff, a Armin, a Brentano, a Mörike, a Heine non ultimo a Goethe.

E' così che lo leggeremo e la 1. delle 4 parti che gli dedicheremo avrà come tema "La notte". E' il trionfo del lato Notturno dell'esistenza, della dimensione del sonno, del desiderio, del mistero della natura e della consistenza stellare della dimensione del poeta.

In un mondo attuale che forse ha perduto la capacità di sognare, di vivere in armonia i conflitti interiori ed esteriori, l'utopia poetica di Hermann Hesse parla al nostro lato umano, ci concilia con il mondo, ci fa scoprire che cosa lega intimamente e misteriosamente la sostanza individuale alle ragioni universali dell'essere.