Musica
Dom, 4 Novembre Nov 2018 1130

Acronimo Costanzo presenta l'album “Il frastuono delle formiche”

Live showcase e free happy hour

Mondadori Bookstore - Napoli Vanvitelli
PIAZZA VANVITELLI, 10/A NAPOLI CAMPANIA 80129 IT
  • ...Share
Acronimo Costanzo Il Frastuono Delle Formiche Cover OK

Il ritorno di Acronimo Costanzo, l'istrionico cantautore e maestro di scuola tosco-napoletano presenta al Mondadori bookstore di piazza Vanvitelli il suo nuovo lavoro discografico intitolato "Il frastuono delle formiche" in una forma inedita.
Un racconto-cantato attraverso le canzoni che compongono l'album ed un aperitivo free e GRATIS per chiunque voglia aggregarsi a questa festa di musica offerto dall'etichetta Suono Libero Music di Nando Misuraca che ha coprodotto ed editato il progetto dell'artista.

Anticipato dal singolo "All'Ospizio" che ha ottenuto un ottimo riscontro radiofonico indipendente, il disco rispecchia perfettamente le tante anime dell’autore che ha composto le 14 tracce presenti sia per quanto concerne il testo che la composizione musicale.
Forte l’amore per il mondo dei bambini (ricordiamo che nel quotidiano Costanzo è un maestro elementare) con le filastrocche “il Coccodrillo, il pescecane e il burattino” o “La Lucertola Nicola”. Di matrice più cantautorale i brani “La canzone del perdente”, “Ho conosciuto un uomo”, “L’Uomo di Bari Vecchia”, “Via A.Gramsci n.5”, “All’ospizio”.
Si spazia da sonorità pop a quelle jazz con brani come “Manco Fossi Lorenzinho” (dedicata al calciatore Lorenzo Insigne, con special guest in video Nando De Napoli, centrocampista del Napoli di Maradona), “Il frastuono delle formiche”, “Addomesticandoci”, “Merci Beacoup”, “Sempre caro mi fu quell’ermo colle laggiù”.
Particolare l’omaggio ad Antonio De Curtis, in arte Totò, nel brano “Il principe e l’amore”.
Gli arrangiamenti sono curati da Marco Corcione con la supervisione artistica di Nando Misuraca che ha diretto anche l’artista per le incisioni delle parti vocali ed ha visto la partecipazione di musicisti professionisti come Michele Marini (sax) , Emiliano Barrella (batteria), Frank La Penna (basso), Vincenzo Palumbo (chitarre)