Libro
Ven, 28 Settembre Set 2018 1800 - 2000

Paolo Brogi incontra il pubblico e firma le copie del libro “'68. Ce n'est qu'un début... Storie di un mondo in rivolta" Imprimatur editore

L'evento si terrà presso l'Audiotorium della Casa delle Culture e della Musica - Piazza Trento e Trieste - Velletri

Interviene Anna Foa

Mondadori Bookstore - Velletri
VIA PIA, 9 VELLETRI LAZIO 00049 IT
  • ...Share
Brogi Fronte Low (1)

Evento organizzato in collaborazione tra la libreria Mondadori Bookstore Velletri e l'Associazione Culturale Memoria '900

Da Roma a Berlino, passando per New York, Parigi, Tokyo, Milano, Chicago, Trento, Pisa, Torino, Dakar, Rawalpindi, Belgrado, Praga, Varsavia, Istanbul, Rio de Janeiro, Città del Messico, il racconto di quella stagione insuperabile di speranze e rivolta che fu il '68. Un anno che ha segnato il mondo intero e che a mezzo secolo di distanza fa ancora parlare di sé, ripercorso in un caleidoscopio di situazioni con la voce dei suoi protagonisti, attraverso una raccolta minuziosa di preziosi frammenti e immagini, con storie inedite e testimonianze di chi c'era. L'occupazione di Palazzo Campana a Torino, il Vietnam Kongress a Berlino, la Columbia University e i Weathermen negli Stati Uniti, i contadini e gli studenti giapponesi a Narita, i cattolici dell'Isolotto a Firenze e la scuola di Barbiana, il contro-quaresimale a Trento, le comuni, il liceo Parini occupato a Milano e il Mamiani a Roma, gli scontri e i ferimenti alla Sapienza, la scoperta che alla Fiat si può scioperare, gli operai di Latina che si ritrovano cantando "Azzurro", quelli della Bicocca in lotta contro il cottimo e quelli dell'Henraux che scaricano blocchi di marmo in mezzo alle strade, gli Uccelli di architettura a Roma, i terremotati del Belice caricati dalla polizia, la contestazione al Festival di Venezia, la quattro giorni di Chicago, i roghi umani a Varsavia contro l'imperialismo russo, Valdagno e la statua di Marzotto buttata giù, il Maggio francese, i braccianti ammazzati ad Avola, le manifestazioni in Brasile, la strage di Tlatelolco, la Scala, la Bussola e tanto ancora. Con 250 minibiografie di chi c'era, la cronistoria e un tributo alle vittime del '68. Con foto di Uliano Lucas, Silvio Pasquarelli e Sergio Gattai.

Paolo Brogi (Lari, 10 aprile 1944) è un giornalista, scrittore e blogger italiano.

Cronista ha lavorato per “Reporter” (1985-6), “'L’Europeo” (1987-1995), “Il Corriere della Sera “(1996-2009). Dal 2009 gestisce “Brog”, un blog per “notizie che faticano a trovare spazio”. Nel campo editoriale, fin dagli anni '80 ha curato traduzioni dal francese, dallo spagnolo e dall'inglese, proponendo testi di Guillaume Apollinaire, Alfred Jarry e Horace Bénédict de Saussure di cui nel 2012 ha curato la nuova presentazione dei “Voyages dans les Alpes”, La scoperta del Monte Bianco. Come scrittore ha pubblicato una complessa ricerca sulla diaspora garibaldina dopo la spedizione del 1860, La lunga notte dei Mille (2009), Uomini e donne del Sud. Ritratti di vite straordinarie e dell'orgoglio meridionale (2011), Eroi e poveri diavoli della Grande Guerra (2015), Ho avuto un'idea. Giovani talenti italiani e startup di successo (2015), Impiccateli! Le storie eroiche di Cesare Battisti e Nazario Sauro a cento anni dalla morte (Imprimatur, 2016), Il Parmigiano Re. Grandi scrittori per un grande formaggio (2016), Eating in Trastevere (2017), 68 ce n'est qu'un début. Storie di un mondo in rivolta(2017).