Libro
Sab, 1 Settembre Set 2018 2000 - 2230

Adriano Sofri incontra il pubblico e firma le copie del libro “Una variazione di Kafka” Sellerio

L'evento si terrà presso il Chiostro della Casa delle Culture e della Musica - Piazza Trento e Trieste - Velletri
Evento presente nella rassegna letteraria "VELLETRI LIBRIS" organizzata da Mondadori Bookstore Velletri.

Mondadori Bookstore - Velletri
VIA PIA, 9 VELLETRI LAZIO 00049 IT
  • ...Share
Sofri KAFKA Cop

Evento presente nella rassegna letteraria "VELLETRI LIBRIS" organizzata da Mondadori Bookstore Velletri.

Tutto comincia da un errore di stampa, troppo strampalato per richiamare l’attenzione. Cent’anni dopo, l’autore di questo libro lo trova troppo strampalato per non richiamare l’attenzione. Dunque va a rintracciarne l’origine, da una lingua all’altra, da una traduzione all’altra, da una edizione all’altra de La metamorfosi, il racconto “perfetto” di Kafka, del 1915, con il folgorante incipit in cui una mattina Gregor Samsa si trova trasformato in un enorme insetto, mentre il mondo intorno è immutato. E man mano Sofri è sempre più preso dal dubbio che l’errore strampalato non sia un errore, ma una variazione introdotta da Franz Kafka, per migliorare, sia pure con una sola parola, il suo racconto. Finché trova un paio di rimandi testuali, nel diario di Kafka e nelle sue lettere alla fidanzata Felice, che (secondo lui, naturalmente) forniscono la prova certa della sua ipotesi. Non era un errore di stampa, né quello di un redattore editoriale, ma una deliberata correzione di Franz Kafka. Che cos’è una parola? Eh, si fanno guerre per un paragrafo, diceva Voltaire del suo tempo, e nel nostro si fanno guerre ancora più barbare per un versetto. Quella di Kafka non è una scrittura sacra se non nel senso più laico: nel senso letterario. E l’autore si aspetta che lettrici e lettori trovino appassionante il racconto di questa imprevedibile ricerca così come l’ha trovato appassionante e imprevisto lui. E ne ricevano lo stimolo per una ulteriore lettura de La metamorfosi.

ADRIANO SOFRI Giornalista e scrittore, fu negli anni Settanta leader del movimento politico Lotta Continua.