Libro
Dom, 29 Aprile Apr 2018 1800

Carla Guidi presenta il libro "Operazione Balena" Edilazio

Intervengono: Aldo Pavia Vicepresidente ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati) e Pierluigi Amen Storico ANRP (Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia)

Mondadori Bookstore - Roma Tuscolana
VIA TUSCOLANA, 771/771A ROMA LAZIO 00174 IT
  • ...Share
COPERTINA CARLA GUIDI

Carla Guidi ha voluto ritrovare le radici del Quadraro, attraverso la storia dei suoi abitanti. Lo ha fatto scegliendo di riportare alla luce quella pagina che porta la data, nel diario romano, del 17 aprile 1944. Nel suo libro, si è messa al fianco di Sisto Quaranta, il più accanito dei testimoni, il più determinato nel volere che la sua memoria fosse radicata memoria del quartiere, e con lui ha ripercorso i giorni, le ore, i momenti drammatici di una avventura umana che non può e non deve essere dimenticata. Una memoria che deve essere assolutamente di tutta la città. Che il libro di Carla Guidi fosse necessario, lo dimostra che ora viene ristampato. E la ristampa, nel mondo editoriale, è anche sicuro segnale di successo. Ma non è una pura ristampa, è una nuova edizione. Più articolata, più ricca, ancor più puntuale. Una nuova edizione che appare integrata ed arricchita di nuovi, importantissimi contributi. A Giorgio Giannini, cui si devono più pubblicazioni sulla storia romana negli anni del fascismo e della Resistenza, si deve un saggio cronologico che permette di seguire, momento per momento, i giorni ed i fatti che contrassegnarono l’VIII zona di Roma, quella che comprendeva il territorio tra la Casilina e la Tuscolana. Un contributo necessario e prezioso per capire e conoscere il vissuto quotidiano della popolazione ed il perché della pesantissima rivalsa dei nazisti. Era necessario, e a buon ragione, una più puntuale conoscenza del Quadraro e della sua storia, nei vari aspetti che un insediamento urbano, una “città nella città” presenta nei suoi passaggi temporali, nelle sue trasformazioni urbanistiche, sociali, culturali. Di questa parte si è fatto carico Pasquale Grella, con una ricchezza di notizie, di riflessioni che ne fanno una lettura fortemente stimolante.