Libro
Mer, 21 Febbraio Feb 2018 1800

Sergio Buttiglieri - style director yacht division di Sanlorenzo, Decio Giulio Riccardo Carugati - autore del volume, Giusi Ferré - giornalista, Emilio Isgrò - artista presentano il libro "Stile a bordo"

Introducono: Aldo Colonetti - storico e teorico dell’arte e dell’architettura, Stefano Peccatori - Direttore Generale Libri di Mondadori Electa

Rizzoli Galleria - Milano Galleria Vittorio Emanuele II
GALLERIA VITTORIO EMANUELE II, 11/12 MILANO LOMBARDIA 20121 IT
  • ...Share
STILE A BORDO LIB 300

"Amare le navi è, prima di tutto, amare una casa superlativa... Basta dare la nave come abitazione dell’uomo perché l’uomo vi organizzi subito il godimento di un universo tondo e liscio” Roland Barthes, Miti d’oggi

Electa pubblica Stile a Bordo di Decio Giulio Riccardo Carugati, un elegante volume illustrato dedicato a Sanlorenzo, la cui produzione e i cui modi vanno ben oltre la corretta interpretazione delle funzioni primarie ed essenziali attinenti alla navigabilità, ma sono altresì progetto nel progetto, design squisitamente discrezionale, sartoriale.

Il volume narra come Sanlorenzo, per ogni singolo armatore, si faccia di volta in volta garante della casa superlativa. Grazie all’attenta, peculiare visione di Massimo Perotti, Chairman e CEO, e al fattivo e competente impegno di Sergio Buttiglieri, responsabile dell’interior design, Sanlorenzo è stato il primo cantiere al mondo a portare a bordo dei suoi yacht il design Made in Italy e la personalizzazione degli arredi.
Le unità Sanlorenzo sono dunque luoghi dell’abitare a tutto tondo, nelle linee esterne mai gridate, sobrie, eleganti, filanti, nel design degli interni a firma di maestri quali Rodolfo Dordoni e Luca Zaniboni, Antonio Citterio e Patricia Viel, Piero Lissoni, a cura del Centro Stile Interno, in simbiosi elettiva con aziende leader nei rispettivi settori dell’arredo: Artemide, B&B Italia, Boffi, Edra, Flexform, Paola Lenti, Minotti, Penelope Oggi, Ivano Redaelli, Roda. Il modo di intendere il vivere a bordo si rinnova con la scelta dei materiali e delle attrezzature che meglio rappresentano l’eccellenza. Ecco allora che gli armatori possono ritrovare in un habitat inconsueto - quello della villa galleggiante - lo stesso clima di comfort e di raffinata eleganza delle rispettive dimore in terraferma: perché il design avvalora la qualità di ogni ambito del vivere.

Decio Giulio Riccardo Carugati, critico e storico del design, scrittore e giornalista, collabora con diverse testate dell’informazione, della cultura, dell’arte, del design e della nautica. Per Mondadori Electa, Milano, ha pubblicato svariati titoli dedicati al mondo dell’arte del design industriale. Giurato in numerosi premi di design e vice-presidente della giuria del premio Targa Bonetto, nel corso degli ultimi cinque anni ha tenuto lezioni al Politecnico di Genova, facoltà di Disegno Industriale e presso la divisione di La Spezia, e al Politecnico di Milano. Dall’aprile 2010 fa parte del Comitato internazionale di esperti per il corso di dottorato in Design per la nautica e il prodotto sostenibile istituito dall’Università degli Studi di Genova. Vice direttore della rivista “F Stone Magazine” dedicata alla cultura del marmo e della pietra, dal 2010 fa parte della giuria del premio giornalistico-letterario Carlo Marincovich.

Hashtags: