11 Ottobre Ott 2017 0956 6 days ago

Alfonso Signorini presenta il libro "Ciò che non muore mai"

Martedì 17 ottobre presso Auditorium Largo Gustav Mahler Milano

Ingresso libero fino a esaurimento posti, previo accredito ufficioeventi.libri@mondadori.it
Importante: indicare nell’oggetto della mail la dicitura Accredito Libreria Mondadori Milano

  • ...Share
Cover Signorini Chopin

Martedì 17 ottobre alle ore 21.00 presso l'Auditorium di Milano in Largo Gustav Mahler
Alfonso Signorini
presenterà il libro "Ciò che non muore mai: il romanzo di Chopin"

Frédéric Chopin e George Sand si conoscono a Parigi nel 1838. Lui ha 26 anni, lei è di sei anni più grande, un matrimonio alle spalle, ed una personalità rivoluzionaria... La relazione tra i due dà vita ad una coppia estremamente moderna nella sua diversità, nel suo anticonformismo, diremmo quasi contemporanea. Un rapporto che dura otto lunghi anni di convivenza, durante i quali il carattere androgino, indipendente, anarchico di lei si confrontò con la sensibilità e il genio creativo di lui. Donna anticonformista, madre di due figli nati da relazioni precedenti, Gorge Sand impose il suo stile di vita, la sua stessa famiglia allargata, a Chopin, che si trovò in più di una occasione a svolgere il ruolo di padre e di madre nei confronti di figli non suoi per la mancanza di una figura materna tradizionale. Anni che coincisero, non a caso, con il più produttivo momento artistico del compositore. Quello tra Chopin e la Sand fu un rapporto tormentato, ben documentato da un epistolario, ignoto ai più, che consentirà un insostituibile aiuto per il canovaccio storico dell'opera stessa.

Musiche eseguite da Roberto Prosseda e Alberto Veronesi
con Alessandro Guerzoni basso, Sumi Jo sopran, Stefano La Colla tenore, Martina Serafin soprano, Andrea Zuapa baritono

Letture di Monica Guerritore

Conducono Maria Luisa Agnese e Matthieau Mantanus

Regia di Andrea Tocchio