13 Settembre Set 2017 1449 2 months ago

Manzoni Cultura 2017, i protagonisti si raccontano nel Mondadori Megastore di piazza Duomo a Milano

Quattro incontri gratuiti per conoscere la vita privata degli attori in scena al Teatro Manzoni

  • ...Share
Manzonicultura

Mondadori Store inaugura la sua partnership con Manzoni Cultura.

Nel corso della quarta edizione della rassegna Manzoni Cultura, che propone anche quest'anno al pubblico gli imperdibili confronti tra l’attore e regista Edoardo Sylos Labini e i personaggi più amati del panorama culturale italiano, ben due saranno i luoghi deputati a raccogliere le storie, le rivelazioni e gli aneddoti dei personaggi più amati del mondo della cultura: il palcoscenico del Teatro Manzoni di Milano, trasformato per l’occasione in un salotto, e il terzo piano del Mondadori Megastore di Piazza Duomo, grazie alla nuova partnership con il network di librerie del Gruppo Mondadori. Un impegno, quello di favorire la diffusione di cultura ed intrattenimento attraverso prodotti, servizi ed eventi, alla base della mission di Mondadori Store, perfettamente in linea con la finalità della rassegna milanese che si propone di indagare la quotidianità tramite i filtri dell’arte e della cultura, raccontandola attraverso le parole di grandi artisti.

Dalla musica al cinema, passando per lo sport e il teatro, sono otto gli appuntamenti con i volti noti che si sottoporranno alle interviste dell’eclettico artista Edoardo Sylos Labini, ideatore della rassegna, che per l’occasione smetterà i panni dell’attore per indossare quelli del conduttore in un avvincente faccia a faccia accompagnato da immagini, video inediti e musiche live di Alice Viglioglia. Non mancheranno le incursioni OFF del direttore de IlGiornaleOFF.it Giovanni Terzi, media partner della rassegna, e la partecipazione attiva del pubblico chiamato ad interfacciarsi con gli ospiti. Da Davide Van De Sfroos, che aprirà il cartellone il 2 ottobre, ad Alex Zanardi, da Selvaggia Lucarelli a Lorella Cuccarini, fino a Vincenzo Salemme, sono tanti gli ospiti che si racconteranno in modo inconsueto, spontaneo e sincero.

Nell’affascinante spazio al terzo piano del Mondadori Megastore di Piazza Duomo verranno indagati i retroscena degli spettacoli in programma al Manzoni raccontati direttamente dalle parole degli artisti in scena. Si inizia il 22 novembre con Ambra Angiolini che da icona della trasmissione cult Non è la rai veste i panni di moglie obbediente nel coinvolgente spettacolo La guerradei Roses di Warren Adler, a fianco dell’attore vicentino Matteo Cremon impegnati in una commedia straordinaria, raffinata e caotica al tempo stesso sotto la regia di Filippo Dini. L’1 febbraio sarà il turno dello scrittore, giornalista e storico italiano Giordano Bruno Guerri, Presidente del Vittoriale degli Italiani, che ribadisce il suo interesse per i grandi personaggi del passato patrocinando lo spettacolo teatrale D’Annunzio Segreto di Edoardo Sylos Labini. Gli appuntamenti proseguono l’11 aprile con una delle coppie più amate e apprezzate del panorama italiano: dopo vent’anni Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia tornano insieme nello spettacolo Non mi hai più detto ti amo commedia agrodolce scritta e diretta da Gabriele Pignotta. Infine il 9 maggio sarà la volta del conduttore televisivo e attore Corrado Tedeschi, protagonista di Quel pomeriggio di un giorno da star, commedia di Gianni Clementi diretta da Ennio Coltorti, che chiuderà la rassegna. Oltre al Mondadori Store, main sponsor, si rinnova per il quarto anno consecutivo la collaborazione con Elior e, da quest’anno, anche con Unibell, partner ufficiali della rassegna.

Ingresso libero.

Manzoni Cultura, il programma completo

Foto Presentazione Manzoni Cultura

Francesco Riganti, direttore marketing Mondadori Store, Edoardo Sylos Labini e Alice Viglioglia