Libro
Mer, 6 Dicembre Dic 2017 1830

Claudio Sadler presenta il libro “I Miei Nuovi Menu” Giunti Editore

SPAZIO EVENTI PIANO 3

A seguire aperitivo realizzato dallo Chef

Mondadori Megastore - Milano Duomo
PIAZZA DUOMO 1 MILANO LOMBARDIA 20121 IT
  • ...Share
Claudio Sadler I Miei Nuovi Menu

Il libro, suddiviso in 18 menu dedicati alle ricorrenze, racchiude al suo interno 80 ricette forti di quell’apporto solido, serio e ragionato di una cucina italiana che non segue le mode, ma le crea.

Milano, 25 ottobre 2017 – “La scrittura di un libro è un’operazione impegnativa che mi accingo sempre a fare con grande entusiasmo. Traggo grande piacere dal mettermi in gioco per trasmettere le mie conoscenze in cucina. I libri, e questo è il settimo scritto per Giunti Editore, forniscono la possibilità di amplificare il mio messaggio permettendomi di entrare in contatto con il grande pubblico”. È con queste parole che lo Chef Claudio Sadler, in occasione della presentazione ufficiale del suo ultimo progetto editoriale tenutasi presso il prestigioso spazio Experience Pommery nello stesso giorno in cui il libro è entrato ufficialmente nelle librerie, ha accolto i suoi ospiti.

Una nuova fatica che può quasi essere considerata un sequel di quel “Menu per quattro stagioni” uscito nel 1999 e considerato per anni un punto di riferimento del settore.

Il volume si apre con la visione maturata da Sadler in trent’anni di vita dedicata alla cucina, i principi che informano la nascita delle sue ricette, i suoi segni distintivi, i “mantra” dello Chef. Vengono quindi proposte 80 ricette suddivise in 18 menu dedicati alle ricorrenze, un momento di intima condivisione fra parenti e amici, basi del personale bagaglio culinario di Sadler. Ogni ricetta è sapientemente abbinata alle eccellenze vinicole italiane e internazionali dallo stesso Chef, che ha selezionato personalmente i migliori produttori e accostato le etichette che meglio si sposano con i piatti: un abbinamento chiaro durante la realizzazione di ogni singolo percorso.

La veste grafica moderna e le foto zenitali dei piatti, poi zoomate sui dettagli, seguono l’impostazione attuale dei libri di cucina, restituendo l’allure e il prestigio di un personaggio autorevole, premiato da due stelle Michelin.

Marco Bolasco, direttore del settore enogastronomico di Giunti e responsabile editoriale, ha commentato “Nell’ambito dell’editoria gastronomica, Claudio Sadler è stato uno dei casi più significativi degli ultimi trent’anni. I suoi libri editati da Giunti hanno venduto decine di migliaia di copie grazie a un linguaggio chiaro ed efficace e alla capacità di avvicinare il grande pubblico all’alta cucina. Oltre ad aver generato un vero e proprio filone dedicato ai grandi chef e ai loro piatti. Tutto questo in tempi non sospetti e senza la forza propulsiva e commerciale di un talent o di uno show televisivo alle spalle. Oggi Sadler torna in libreria con un titolo che ripropone il suo stile impeccabile ma attraverso una proposta di cucina contemporanea e rinnovata. Un libro nuovo, luminoso e completo, come solo i suoi menu sanno essere".

“Nel 2016 il ristorante Sadler ha compiuto trent’anni, tre decenni di un menu composito, che tra le sue portate ha allineato gioie e insuccessi accompagnando l’evoluzione della cucina italiana e, almeno in parte, facendosi motore del cambiamento. Sono un pragmatico, non è un segreto per chi mi conosce, e non amo perdere tempo, ma altrettanto mi piace osservare ciò che mi sta intorno: la curiosità è di stimolo alla riflessione. Ripercorrere la mia vicenda su queste pagine mi porta a focalizzare i diversi passaggi storici a cui ho assistito, quantomeno nell’ambito della ristorazione” ha detto emozionato Chef Sadler. “Un nuovo ricettario che riporta anche lo spaccato di una cucina che per trent’anni ha vissuto nel solco della storia culinaria italiana, a stretto contatto con i guru del settore italiani ed internazionali, pur rimanendo sempre fedele a sé stessa”.

Hashtags: