Libro
Mar, 20 Giugno Giu 2017 1830

Emiliano Bezzon presenta il libro "Il manoscritto scomparso di Siddharta"

L’accesso alla presentazione è libero salvo disponibilità posti in sala. L'evento si terrà al 1° piano del megastore.

Mondadori Megastore - Milano San Pietro All'Orto
VIA SAN PIETRO ALL'ORTO, 9/11 MILANO LOMBARDIA 20121 IT
  • ...Share
9788872740330 0 0 0 80

Giorgia del Rio, affascinante psicologa di coppia milanese di mezza età, si reinventa come investigatrice privata sulle piste di mariti infedeli. Il nuovo mestiere la porta a lunghi appostamenti vicino a Lugano, all'uscita dei postriboli legali svizzeri frequentati soprattutto da italiani in cerca di facili avventure. Durante uno di questi appostamenti conosce casualmente Luna, giovane escort italiana con un figlio piccolo e una madre anziana da mantenere, e con lei nasce una sorta di amicizia. Giorgia trova una nuova cliente: Tecla Longoni, raffinata signora che le chiede di indagare sulla morte del marito, precipitato apparentemente in modo casuale in un dirupo in Valsolda. L'indagine riporta Giorgia nei dintorni dei postriboli svizzeri e nei luoghi dove ha a lungo vissuto il suo scrittore preferito, Hermann Hesse. E proprio il manoscritto di Siddharta, il romanzo più celebre di Hesse, si rivelerà al centro di un intrigo sorprendente che Giorgia riuscirà a risolvere con la collaborazione di Luna, del comandante della stazione dei carabinieri di Porlezza Gianfranco Maiani e della bellissima e giovanissima capitana Doriana Messina.

Emiliano Bezzon, comandante della polizia locale di Varese, esordisce nella narrativa con un noir psicologico asciutto, originale e avvincente, ambientato in un paesaggio lacustre e montano affascinante e al tempo stesso inquietante. I personaggi che mette in scena - compreso il grande Hermann Hesse - sono tutti altamente credibili e profondamente umani e rimarranno a lungo impressi nella memoria dei lettori.

Hashtags: